0%

Form di ricerca

I bambini devono giocare e soprattutto all’aperto, perché?

In questo periodo di limitazioni, dove è veramente tanto il tempo trascorso chiusi dentro le mura di casa, è importante promuovere il benessere psico-fisico dei bambini proponendo giochi di movimento in modo da tenere a bada frustrazioni, conflittualità, stress ed agitazione.
 Il ruolo dei genitori è essenziale, proprio perché devono essere loro i promotori dell’attività fisica dei bambini, scegliendo giochi di movimento adeguati alla loro età. E giocare all’aria aperta è senz’altro una delle migliori attività per una sana crescita. Camminare, correre ed esplorare la natura favorisce il loro sviluppo. 
Il gioco è essenziale nella vita di ogni bambino, ma quelli che vivono nelle grandi città, purtroppo non sempre hanno la possibilità di giocare in grandi spazi aperti. E questo può rappresentare un grave problema per la loro evoluzione mentale e fisica. I bambini e gli adolescenti trascorrono troppo tempo davanti alla televisione, giocando con i videogiochi o guardando video su internet. Sono stratagemmi che permettono ai genitori, spesso sovraccarichi di lavoro, di tenerli a bada senza doverli seguire ogni istante. In una società frenetica e dai ritmi serrati è molto comune e triste vedere che la tecnologia e la realtà virtuale si affiancano e a volte si sostituiscono al mondo reale. Oltre alla mancanza di contatto con la natura, questo aumenta la dipendenza dai dispositivi elettronici. Perciò, anche se a volte può essere complicato trovare un’area verde attrezzata, i genitori hanno la responsabilità di fare uscire all’aperto i loro figli, lontano dallo schermo di un computer o un tablet. 

Il disturbo da deficit di Natura 
La mancanza di contatto con la natura, tipico in adulti e bambini del XXI secolo, ha portato gli psicologi a parlare dell’esistenza del disturbo da deficit di natura. Questa problematica è associata alla mancanza di concentrazione ed iperattività, quindi anche ad obesità e talvolta a depressione ed ansia. Rimediare questo disturbo è molto semplice: basta favorire il recupero del contatto con l’ambiente e gli animali.  Il semplice fatto di respirare aria fresca, rotolarsi sul prato, correre tra gli alberi, annusare il profumo dei fiori o apprezzare il volo degli uccelli sono esperienze fondamentali nella vita dei piccoli. Un tempo libero più sereno e reale migliora sicuramente le loro capacità di concentrazione ed attenzione, elementi fondamentali per gestire le responsabilità scolastiche e per uno sviluppo equilibrato.  
Giocare all’aria aperta fa bene a tutte le età
Non esistono limiti di età per giocare all’aria aperta, anzi, prima vengono abituati a farlo, prima nascerà in loro questa forte e sana esigenza. Persino quando dormono nella loro culla, i neonati ottengono beneficio dall’aria naturale e dalla luce solare. Queste piacevoli sensazioni verranno registrate per sempre nella loro memoria. Crescendo, apprezzeranno sempre di più il divertimento in un ambiente pieno di sorprese e di cose nuove da scoprire e sperimentare. La Natura offre loro tantissime nuove opportunità di scoperta e di apprendimento, difficilmente paragonabili alle vertigini informatiche offerte da internet o dai giochi online. 

Anche se controllati a vista dagli adulti, i bambini sperimentano un genuino senso di libertà. 
-    Giocare all’aperto migliora lo sviluppo fisico. Correre, saltare e fare sport permetterà loro di sviluppare nuove abilità.
-    L’attività fisica, il gioco, lo sport consentirà loro di scaricare energie e tensioni, quindi poi saranno molto più rilassati e dormiranno meglio.
-    Le ore passate a giocare liberamente in un parco o in campagna o in un cortile permetteranno di bruciare molte più calorie in modo naturale e sano, prevenendo il grave problema dell’obesità infantile.
-    Giocare all’aria aperta alimenta l’immaginazione e la creatività. I ragazzi inventeranno nuovi giochi e creeranno luoghi speciali, nascondigli e oggetti magici per vivere le loro avventure.
-    Conosceranno e giocheranno con nuovi bambini, migliorando le capacità di socializzazione. Impareranno ad interagire, comunicare e gestire emozioni e conflitti che possono sempre presentarsi, “palestra” fondamentale per le sfide future.
-    Il contatto con la Natura rafforza il Sistema Immunitario. Diventeranno più resistenti a tutti i tipi di batteri e virus e si ammaleranno molto di meno.
-    Impareranno ad adattarsi alle varie condizioni metereologiche, con sole, pioggia e vento. 
-    L’esposizione al sole è essenziale per l’assorbimento della Vitamina D e del calcio, che rafforza le loro ossa in accrescimento
Giocare all’aria aperta, dunque, offre un’eccellente opportunità per godersi il tempo libero. Momenti preziosi e divertenti per tutti, grandi e piccini.

In questo particolare momento storico, si rende utile, ed è molto importante, preservare la salute dei nostri Bambini e Ragazzi.
Per ottenere questo, abbiamo ideato un integratore nutrizionale completamente naturale, specifico, chiamato LITTLE LION ENERGY.

La singola confezione contiene 12 flaconcini monouso da 12,5 ml ognuno.
La dose giornaliera da far utilizzare ai Bambini / Ragazzi è di 1 flaconcino al giorno, assunto preferibilmente al mattino prima della colazione.
Si consiglia l’utilizzo per almeno 1-2 mesi consecutivi.

Per acquistarlo direttamente on-line sul nostro sito:
N° 1 Confezioni: https://www.frampipharma.it/product/integratori/little-lion-energy
Offerta N°3 Confezioni: https://www.frampipharma.it/product/integratori/little-lion-energy
Offerta N°6 Confezioni: https://www.frampipharma.it/product/integratori/little-lion-energy